Franco Guolo

Corso asincrono – Diagnosi osteopatica secondo il modello delle Linee di Forza di J.M. Littlejohn

Corso asincrono – Attestato incluso

100,00

+ IVA

Durata: 3 ore e 40 minuti
Moduli: 2
Lezioni: 4
Crediti ECM: nessuno
Programma completo in pdf: scarica

Se hai partita IVA, l'acquisto del corso è detraibile al 100% come spese di formazione secondo il D.D.L. 2233

DESCRIZIONE DEL CORSO

  • Il momento più complicato dell’approccio osteopatico è quello diagnostico. Questo corso si propone di dare delle indicazioni pratiche ed immediate per poter classificare ed inquadrare il paziente nella sua globalità. Questo viene fatto utilizzando il modello di John Martin Littlejohn secondo la personale interpretazione esperenziale dell’autore.
  • Nella parte teorica vengono presentate le basi fondamentali della filosofia e della lettura biomeccanica di Littlejohn.
  • Nella parte pratica vengono discussi alcuni casi clinici secondo il razionale presentato nella parte teorica, inserendo gradatamente i vari passaggi di questa modalità di lettura del paziente.
  • Importante è la possibilità, attraverso questa chiave di lettura del paziente, di classificarlo all’interno di un modello tipologico che permette di ipotizzare le tendenze, le problematiche e il modus funzionandi secondo un principio di salute e malattia del paziente.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Il corso è stato pensato e proposto per osteopati e studenti di osteopatia ma, visti gli argomenti trattati e l’ampio spazio riservato alla anatomia e fisiologia funzionale, è aperto anche ad altri professionisti sanitari come medici e fisioterapisti.

FINALITÀ ED OBIETTIVI

  • Approfondire una lettura funzionale della biomeccanica in chiave statica e dinamica
  • Conoscere un modello rapido e pratico per interpretare i quadri di adattamento posturale del paziente
  • Attraverso questa lettura posturale accedere ad una interpretazione della fisiologia del paziente
  • Avere un razionale rapido per approcciarsi terapeuticamente al paziente

ELEMENTI DISTINTIVI

L’eredità clinica del dottor Littlejohn non è molto diffusa nei programmi della formazione base in Italia e fa parte di una formazione specifica postgraduate dalla scuola di Osteopatia Classica.
Il docente in questo corso intende trasmettere le basi per poter utilizzare questo modello diagnostico secondo la propria interpretazione clinica integrando gli insegnamenti di Littlejohn con attuali conoscenze in ambito fisiologico, biomeccanico, posturologico, biotipologico e clinico.
Questo mantenendo sempre come riferimento i principi basilari dell’osteopatia classica ma con un’attenzione particolare al linguaggio e alle scoperte in linea con i tempi attuali.

DOCENTI DEL CORSO

FRANCO GUOLO

D.O., è direttore didattico (2002) e docente (1997) del CIO – Collegio Italiano di Osteopatia di Parma. Diplomato in Fisioterapia nel 1982 presso l’università degli studi di Bologna, dopo vari corsi in ambito della terapia manuale e posturale, nel 1996 consegue il diploma in Osteopatia presso la scuola I.I.O di Milano.
Dal 1996 al 2007 segue numerosi corsi con vari docenti internazionali, tra cui Viola Frymann, Hollis King e Shawn Centers. Nel 1997 a seguito della conoscenza del dottor Wernham, si appassiona e approfondisce lo studio degli scritti di J.M. Littlejohn. È autore di “Atlante di tecniche di Energia Muscolare” (2014 – Piccin Ed.) e coautore di “Linee di Forza di J.M. Littlejohn” (2019 – Piccin Ed.). Ha partecipato con capitoli specifici alla stesura di testi clinici in ambito muscoloscheletrico.
Coautore in alcune pubblicazioni in ambito clinico osteopatico; co-organizzatore di convegni nazionali ed internazionali a tema osteopatico; ha partecipato a sua volta come relatore presso numerosi convegni nazionali in ambito medico sportivo e clinico.