loader image

Nicola Barsotti, Diego Lanaro, Marco Chiera

Corso asincrono – PNEI e Osteopatia

Le basi teoriche per una clinica efficace

Corso in modalità asincrona – Attestato incluso

249,00

+ IVA

Scegli l'opzione che fa al caso tuo!

Svuota

Una volta acquistato, potrai vedere il corso per sempre!

Durata: 15 ore
Moduli: 11
Lezioni: 27
Crediti ECM:

  • 33.0 (vedi sotto “Requisiti per partecipare” le professioni accreditate)
  • data inizio accreditamento: 25 ottobre 2021
  • data conclusione accreditamento: 24 ottobre 2022
  • i crediti vengono assegnati per l’anno in cui il partecipante supera il test ECM
  • il corso è acquistabile con gli ECM anche prima della data di inizio

Programma completo in pdf: scarica

Se hai partita IVA, l'acquisto del corso è detraibile al 100% come spese di formazione secondo il D.D.L. 2233

I

SCOPRI DI PIÙ SUL CORSO E SUI DOCENTI!

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso approfondisce lo studio dell’osteopatia alla luce della Psiconeuroendocrinoimmunologia, disciplina che definisce un modello di ricerca e di interpretazione della salute e della malattia che vede l’organismo umano come un’unità strutturata e interconnessa, dove i sistemi psichici e biologici si condizionano reciprocamente. Vengono quindi evidenziate le interazioni fisiopatologiche fra, da un lato, psiche, sistema nervoso, endocrino, immunitario e, dall’altro, fascia, ossa e muscoli, mostrando come tutti questi elementi interagiscano fra loro a livello sistemico, tissutale e cellulare.
Per comprendere i legami fra la dimensione meccanica dell’organismo e le risposte biochimiche cellulari, ampio spazio è dedicato alla meccano-biologia del sistema miofasciale. Inoltre, sono approfondite le vie neurofisiologiche sottostanti al tocco e agli effetti fisiologici che la letteratura scientifica ha evidenziato in questi ultimi anni, così come gli ultimi studi sul tema della propriocezione, dell’interocezione, della nocicezione e del dolore, fenomeni centrali per chiunque abbia a che fare con il corpo.
Unire queste tematiche permette di definire un solido razionale scientifico di azione perle terapie manuali e, in particolare, dell’osteopatia e di meglio interpretare le prove della loro l’efficacia clinica. A tal fine, basandosi sulla letteratura scientifica, vengono forniti nuovi modelli di interpretazione della postura, della manipolazione, della mobilità craniale, della disfunzione somatica, della relazione tra struttura e funzione e di altri concetti centrali all’osteopatia e alle terapie manuali.
Scopo del corso è, quindi, permettere al discente di comprendere il ruolo che simili discipline possono svolgere nell’ambito sanitario, di avere le basi per nuovi approcci integrati alla prevenzione e alla terapia di varie malattie, soprattutto di tipo cronico, e di ottenere le conoscenze per sviluppare nuovi rapporti di collaborazione professionale. Meglio conoscendo le potenzialità e i limiti delle terapie manuali, il discente potrà anche sensibilizzare più facilmente il paziente a diventare parte attiva del processo terapeutico.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Il corso è aperto a tutti gli osteopati, agli studenti di osteopatia e ai professionisti delle discipline corporee che vogliono comprendere il razionale scientifico in grado di spiegare la complessità degli effetti delle terapie manuali.
Il corso è accreditato ECM per le seguenti professioni:

  • Medico chirurgo, Infermiere, Fisioterapista, Biologo, Terapista occupazionale, Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, Tecnico di Neurofisiopatologia, Logopedista, Podologo, Ortottista, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva

Ti interessa invece un corso più generale che non riguardi nello specifico l’osteopatia, ma tutte le terapie corporee? Allora iscriviti a La PNEI e il Sistema Miofasciale

FINALITÀ ED OBIETTIVI

L’obiettivo del corso, quindi, è fornire le conoscenze scientifiche per usare in modo efficace gli strumenti professionali caratteristici della professione osteopatica, per favorire il dialogo e lo sviluppo di collaborativo con le altre professioni sanitarie.

ELEMENTI DISTINTIVI

Il corso è tenuto da osteopati e professionisti delle discipline corporee che da oltre 10 anni studiano, pubblicano articoli ed insegnano PNEI in ambito universitario, in post-graduate ed in corsi aperti a tutte le professioni sanitarie.
Il nostro scopo, infatti, è favorire il confronto diretto tra osteopata e medico, odontoiatra, fisioterapista, etc. e di dare la possibilità di creare una collaborazione vantaggiosa tra le varie figure professionali sviluppando un sistema di lavoro innovativo e differenziante.
All’interno del piano formativo, inoltre, vengono forniti nuovi modelli di interpretazione della postura, del dolore, della manipolazione, della mobilità craniale, della disfunzione somatica, della relazione tra struttura e funzione e molto altro ancora.
In questo modo sarà più facile sensibilizzare il paziente a diventare parte attiva del processo terapeutico.
Grazie alle potenzialità della piattaforma, sarà facile interagire con i docenti e creare gruppi di studio e di ricerca.

DOCENTI DEL CORSO

NICOLA BARSOTTI

Osteopata D.O. membro R.O.I., laurea magistrale in Scienze Riabilitative, Fisioterapista. Socio fondatore del C.M.O. Centro di Medicina Osteopatica di Firenze. Docente a contratto Master II livello Università dell’Aquila e Docente di anatomo-fisiologia del SNA e PNEI presso il C.I.O. Collegio Italiano di Osteopatia.
Coordinatore della Commissione Ricerca sulle Discipline Corporee della SIPNEI; Membro del Direttivo Nazionale della Sipnei, coordinatore C.O.M.E. Collaboration della Toscana, co-autore dei libri “La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette” e “La PNEI e le Discipline Corporee” e di svariate pubblicazioni scientifiche su discipline corporee e terapie manuali.

DIEGO LANARO

Osteopata D.O. membro R.O.I, Biologo Sanitario, Dottore di Ricerca (Ph.D.) in “Medicina Interna, autoimmunità e malattie dell’apparato digerente” presso l’Università degli Studi di Genova, docente Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica e nella formazione post-laurea delle Università di Siena, Genova e Torino, Membro del Direttivo SIPNEI Liguria, della Commissione Ricerca Nazionale Discipline Corporee SIPNEI e del Direttivo della Fondazione di ricerca COME Collaboration Onlus, istruttore di Taiji Nei Dan School ASI-Coni. Autore dei libri “La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette”, “La PNEI e le Discipline Corporee”, “Elementi di ricerca in osteopatia e terapie manuali” e di svariate pubblicazioni scientifiche su discipline corporee e terapie manuali

MARCO CHIERA

Naturopata, laureato in “Filosofia” e in “Scienze Cognitive e Processi Decisionali”, con master di II livello in “PNEI e Scienza della Cura Integrata”. Coordinatore Commissione Ricerca sulle Discipline Corporee, SIPNEI, e Membro progetto RAISE, Fondazione COME Collaboration. Autore dei libri “La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette” e “La PNEI e le Discipline Corporee” e di svariate pubblicazioni scientifiche su discipline corporee e terapie manuali.