loader image

Francesco Bottaccioli, Anna Giulia Bottaccioli

Corso asincrono – Psico-neuro-endocrino-immunologia

Fondamenti fisiopatologici e principi di cura integrata

Corso in modalità asincrona – Attestato incluso

200,00300,00

+ IVA

Svuota

Una volta acquistato, potrai vedere il corso per sempre!

Durata: 12 ore e 30 minuti
Moduli: 2
Lezioni: 16
Crediti ECM:

  • 27.0 (vedi sotto “Requisiti per partecipare” le professioni accreditate)
  • data inizio: 27 ottobre 2021
  • data conclusione: 26 ottobre 2022
  • i crediti vengono assegnati per l’anno in cui il partecipante supera il test ECM
  • il corso è acquistabile con gli ECM anche prima della data di inizio

Programma completo in pdf: scarica

Se hai partita IVA, l'acquisto del corso è detraibile al 100% come spese di formazione secondo il D.D.L. 2233

I

SCOPRI DI PIÙ SUL CORSO E SUI DOCENTI!

DESCRIZIONE DEL CORSO

La PNEI è un paradigma fisiopatologico che interpreta la salute e la malattia in termini sistemici e che orienta pratiche integrate di prevenzione, cura e assistenza che riguardano diverse figure professionali e virtualmente tutti coloro che approcciano a vario titolo e con diverse metodiche il paziente. Per questo è utile che i fondamenti della disciplina vengano conosciuti da tutti gli operarori sanitari per favorire l’integrazione delle cure e dell’assistenza.
Il corso si articola in due parti equivalenti.
La prima parte, condotta dal prof. Francesco Bottaccioli, è dedicata alla storia della rivoluzione paradigmatica della PNEI e alla illustrazione dei suoi fondamenti scientifici, con particolare riguardo alla rivoluzione epigenetica, alle prime fasi della vita, alle relazioni bidirezionali tra psiche e sistemi biologici, al sistema immunitario, all’infiammazione e alle sue influenze sul sistema psiche-cervello.
La seconda parte, condotta dalla prof.ssa Anna Giulia Bottaccioli, è dedicata alla presentazione dell’approccio integrato alla prevenzione e alla cura, con particolare riguardo al ruolo dell’alimentazione nella regolazione del network psiconeuroendocrinoimmunologico. Vengono illustrate le evidenze scientifiche sul cibo come modulatore dell’epigenoma, il ruolo dei pre- e probiotici per la funzione immunitaria e neurale e le sperimentazioni in essere per il loro uso in ambito clinico. Infine vengono trattate le malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) in ottica psiconeuroendocrinoimmunologica. Viene illustrato l’asse intestino-cervello, evidenziandone i suoi principali modulatori: la dieta, lo stress, l’infiammazione. Viene sottolineata l’importanza della regolazione dello stress per le sue implicazioni sui network endocrini, immunitari e neurovegetativi. Si presentano le linee essenziali della terapia integrata delle IBD che preveda anche l’uso razionale dell’agopuntura e della fitoterapia evidence-based.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Il corso è aperto a tutti coloro che vogliono conoscere le basi fisiopatologiche della medicina della complessità, ossia della Psiconeuroendocrinoimmunologia, e, in particolare, le relazioni bidirezionali fra mente-corpo-ambiente e le basi della cura integrata.
Il corso è accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie.

FINALITÀ ED OBIETTIVI

L’obiettivo del corso è fornire le conoscenze scientifiche per un’integrazione delle cure e per definire un approccio diagnostico e terapeutico che consideri l’individuo nella sua globalità e in relazione all’ambiente in cui vive, ambiente che comprende non solo le condizioni attuali di vita, bensì anche le esperienze fatte nel grembo materno e nei primi anni di vita.

ELEMENTI DISTINTIVI

La Psiconeuroendocrinoimmunologia consente l’acquisizione di nuove conoscenze e competenze a diverse figure professionali poiché, presentando una fisiopatologia integrata, indica cambiamenti scientificamente validi nella prevenzione e nella cura.
Acquisire i fondamenti della Psiconeuroendocrinoimmunologia permette inoltre di promuovere cambiamenti sociali nella politica sanitaria, oggi più che mai necessari per fronteggiare le nuove sfide che la medicina del XXI secolo sta affrontando, da nuove pandemie alle “epidemie” di malattie croniche (depressione, dolore, tumori, etc.).
Tramite l’analisi dei collegamenti fra i sistemi biologici, la psiche e l’ambiente, i discenti potranno superare conoscenze antiquate e legate ad un paradigma riduzionista che vede ogni pezzo del corpo umano come diviso dagli altri. Inoltre, potranno re-interpretare le proprie conoscenze e le condizioni cliniche dei loro pazienti, definendo così nuovi e migliori strategie di prevenzione e cura.
Il corso presenta, infine, notevoli indicazioni pratiche in modo da trasformare le nozioni della Psiconeuroendocrinoimmunologia in applicazioni cliniche concrete.

DOCENTI DEL CORSO

FRANCESCO BOTTACCIOLI

Filosofo della scienza, Psicologo clinico ad orientamento neuroscienze cognitive. Fondatore e Presidente onorario della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia, Professore di PNEI nella formazione post-laurea delle Università di L’Aquila e Roma Tor Vergata.

ANNA GIULIA BOTTACCIOLI

Medico specialista in Medicina Interna, professoressa di Psicosomatica all’Università San Raffaele, Milano e nella formazione post-laurea dell’Università dell’Aquila, coordinatrice sezione Lazio della Società Italiana di psiconeuroendocrinoimmunologia.