loader image

Alessandro Casini

Corso asincrono – La misurazione corretta della HRV

Dalle evidenze scientifiche all’applicazione pratica

Corso in modalità asincrona – Attestato incluso

19,00

+ IVA

Una volta acquistato, potrai vedere il corso per sempre!

Durata: 1 ora
Moduli: 1
Lezioni: 3
Crediti ECM: in fase di richiesta
Programma completo in pdf: scarica

Se hai partita IVA, l'acquisto del corso è detraibile al 100% come spese di formazione secondo il D.D.L. 2233

I

SCOPRI DI PIÙ SUL CORSO E SUL DOCENTE!

DESCRIZIONE DEL CORSO

In associazione al corso base lo studente può aggiungere questa lezione di approfondimento sul tema della corretta misurazione della HRV.
La lezione chiarisce gli aspetti pratici necessari per misurare correttamente la HRV nella propria attività lavorativa e aiuta a tradurre nella pratica gli aspetti teorici affrontati nel corso base, consentendo di interpretare clinicamente le misurazioni.

REQUISITI PER PARTECIPARE

È necessario aver frequentato il corso base “Heart Rate Variability – Dalle evidenze scientifiche all’applicazione pratica”, acquistabile qui anche assieme a questa lezione di approfondimento.
Se hai già acquistato il corso base, nella pagina del corso trovi il link per acquistare le singole lezioni di approfondimento.
La lezione di approfondimento è rivolta a tutti coloro che utilizzano la misurazione della HRV nella loro pratica lavorativa e la vogliono rendere più affidabile e facilmente interpretabile, ma anche a coloro che, interessati all’argomento, vogliono capire quali benefici possono trarre dall’utilizzo di questo strumento da un punto di vista pratico.

FINALITÀ ED OBIETTIVI

L’obiettivo della lezione di approfondimento è permettere una misurazione della HRV basata sulle evidenze scientifiche. Essa analizzerà gli aspetti importanti da tenere in considerazione quando si utilizza lo strumento sui propri pazienti, permettendo una misurazione affidabile e obiettiva. Inoltre fornirà informazioni utili per interpretare e contestualizzare i risultati delle misurazioni ottenute, evitando di cadere in aspetti commerciali non supportati da evidenza scientifica.

ELEMENTI DISTINTIVI

La lezione mira a semplificare l’utilizzo della HRV nella propria pratica lavorativa, proponendo una modalità di misurazione e di interpretazione dei risultati che fa affidamento su dati solidi da un punto di vista scientifico. Essa traduce sul piano pratico i concetti di fisiologia e salute presentati nel corso base, in maniera essenziale e semplificata, tralasciando altri aspetti pratici che non solo non sono sostenuti da evidenze, ma che spesso si scontrano con la realtà clinica del paziente.

DOCENTI DEL CORSO

ALESSANDRO CASINI

Laureato in Fisioterapia nel 2011 e diplomato in Osteopatia nel 2017 a pieni voti, oltre a svolgere la professione ambulatoriale sul territorio fiorentino, dal 2017 si occupa di Heart Rate Variability (HRV), sia nel campo della formazione che della ricerca, e delle sue applicazioni pratiche. Nel 2020 ha pubblicato, insieme ad altri colleghi del gruppo di ricerca di C.O.M.E. Collaboration, un articolo sulla rivista Frontiers in Neuroscience inerente all’utilizzo dell’HRV in terapia intensiva neonatale (TIN). Si occupa inoltre dei progetti di clinica, ricerca e formazione sulla HRV che vengono portati avanti presso il Centro di Medicina Osteopatica (CMO) di Firenze.