loader image

Massimo Agnoletti

Corso asincrono – La prospettiva temporale come strumento pratico nel supportare il cliente-paziente in ottica PNEI

Corso in modalità asincrona – Attestato incluso

119,00

+ IVA

NB: essendo questo corso in prevendita, è escluso dalla promozione per il primo acquisto.

Una volta acquistato, potrai vedere il corso per sempre!

Durata: 5 ore
Moduli: 8
Lezioni: 20
Crediti ECM: nessuno

Programma completo in pdf: scarica

Il corso è in prevendita fino al 30 maggio 2022; dal giorno seguente, inizierà ad essere fruibile.

Se hai partita IVA, l'acquisto del corso è detraibile al 100% come spese di formazione secondo il D.D.L. 2233

I

SCOPRI DI PIÙ SUL CORSO E SUI DOCENTI!

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso rappresenta la sintesi dello stato dell’arte della Prospettiva Temporale e delle sue implicazioni PNEI psico-neuro-edocrino-immunologiche all’interno del contesto molto aggiornato sia della letteratura delle scienze psicologiche che di quella biomediche.
All’interno del corso sono presentate anche ricerche scientifiche originali realizzate sia dal relatore stesso che dalla collaborazione del relatore con il prof. Phil Zimbardo della Stanford University, il noto psicologo che ha fondato la stessa Prospettiva Temporale.
Questo corso sulla Prospettiva Temporale offre una modalità molto originale e pratica che ben si presta ad arricchire il bagaglio applicativo del professionista offrendo originali strumenti operativi validati scientificamente ricchi di numerose e preziose implicazioni cliniche.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Il corso è aperto a tutti gli operatori e i professionisti del benessere psicofisico (psicologi, psicoterapeuti, medici, fisioterapisti, osteopati, etc.) ma, per la trasversalità del programma formativo proposto, è consigliato anche a tutti i professionisti sanitari e delle discipline corporee che desiderano possedere uno strumento originale al fine di integrare le proprie competenze all’interno di un paradigma che rispecchia la complessità umana.

FINALITÀ ED OBIETTIVI

L’obiettivo del corso è insegnare le basi concettuali della Prospettiva Temporale attraverso le sue cinque dimensioni temporali principali insieme alle molteplici implicazioni psico-neuro-endocrino-immunologiche.
Nel corso vengono fornite anche le competenze pratiche per utilizzare il questionario ZTPI (Zimbardo Time Perspective Inventory) nella sua versione italiana al fine di avere una misurazione precisa delle dimensioni temporali del cliente/paziente e permettendo quindi di ottenere informazioni fondamentali per valutare lo stile cognitivo, emotivo e motivazionale e per cogliere la logica dei suoi processi decisionali, dei suoi stili di vita e delle specifiche strategie adottate per gestire lo Stress.
Durante il corso viene anche presentato un questionario relativo al Ritmo Circadiano che serve per effettuare una utile e veloce valutazione connessa con la Prospettiva Temporale.
La Prospettiva Temporale include il prezioso concetto di Profilo Temporale Ottimale molto utile nella pratica clinica di ogni intervento finalizzato a migliorare il benessere e la salute psicofisica sia per definirne il percorso e gli obiettivi che per monitorarne i progressi.
L’approccio offerto dal corso è molto trasversale anche per favorire il dialogo e lo sviluppo collaborativo con le altre professioni sanitarie.

ELEMENTI DISTINTIVI

Il docente del corso è uno psicologo ricercatore che si occupa di Prospettiva Temporale e di Stress in prospettiva PNEI da oltre 10 anni abbinando alla ricerca scientifica da lui stesso condotta anche l’attività clinica e la promozione della salute psicofisica (in ambito sportivo, formativo, etc.).
Il corso presenta contenuti particolarmente innovativi ed aggiornati molto importanti frutto del lavoro originale del relatore nel settore della Prospettiva Temporale anche con lo stesso Phil Zimbardo professore emerito della Stanford University e pioniere di questo settore.
Incluso nel corso c’è anche una video intervista originale (in inglese) fatta dal dr. Massimo Agnoletti al prof. Phil Zimbardo.
La Prospettiva Temporale prevede anche il concetto di Profilo Temporale Ottimale (o Bilanciato) che fornisce in maniera pressoché unica indicazioni precise sia relative alla definizione del percorso terapeutico che al monitoraggio attraverso la misurazione effettuata dal questionario ZTPI.
L’inclusione di sezioni molto pratiche per imparare a “leggere” i dati forniti dal questionario ZTPI attraverso esempi pratici finalizzati a identificare agevolmente i tre principali Profili Temporali con le loro implicazioni comunicative, cognitive, emotive e motivazionali oltre che fisiologiche, rendono il corso unico e particolarmente prezioso a livello clinico.
Grazie alla natura molto interattiva della piattaforma digitale del corso, sarà facile interagire con il docente, dialogare direttamente con lui e creare gruppi di studio e di ricerca.

DOCENTI DEL CORSO

MASSIMO AGNOLETTI

Psicologo, ricercatore, cultore della materia, dottorato di ricerca e docente universitario che abbina ad una solida esperienza clinica e applicativa un’importante attività scientifica anche a livello internazionale (più di cento pubblicazioni scientifiche attualmente prodotte).
I suoi campi di expertise includono lo Stress, la Psicologia Epigenetica (scienza dei Telomeri, Microbiota, etc.), la Psicologia Positiva (Flow, Prospettiva Temporale, Resilienza, etc.) e la Variabilità Cardiaca (Nervo Vago, Respirazione, etc.) in ottica Psico-Neuro-Endocrino-Immunologica.
Collabora con varie università italiane ed estere e da anni collabora e scrive articoli scientifici con il prof. Phil Zimbardo (Stanford University) fondatore della Prospettiva Temporale.