loader image

Anna Giulia Bottaccioli, Francesco Bottaccioli

La bocca non è solo essenziale per parlare, mangiare, baciare; la salute della mucosa, dei denti e della saliva influenza l’insieme dell’organismo. Alcuni studi hanno documentato delle connessioni preoccupanti tra parodontite (infiammazione della mucosa gengivale e dell’area attorno al dente) e disturbi metabolici, (come il diabete), malattie autoimmuni (come l’artrite reumatoide, il Crohn e la rettocolite ulcerosa), disturbi cardiovascolari e perfino patologie neurodegenerative (come l’Alzheimer).

Una recentissima review pubblicata da Nature Reviews Immunology ha indagato anche i possibili meccanismi che stanno alla base di queste connessioni, che risultano stravaganti per il riduzionista, che vede un organo per volta e la linearità della relazione causa-effetto.

Lo studio documenta due vie che dalla bocca vanno all’intestino: la via della saliva e quella della circolazione linfatica. La saliva, oltre a ormoni, immunoglobuline, enzimi, contiene anche colonie batteriche che, nel caso di una infiammazione locale, sono dominate da ceppi come il Porphiromonas gingivalis, che, oltre ad essere il principale fattore della parodontite, induce la produzione di IL-1beta ed è capace di traslocare a livello del tratto gastrointestinale dove, in determinate condizioni, può indurre un’alterazione del microbiota e quindi infiammazione.

L’altra via è quella linfatica caratterizzata dalla cattura del P. gingivalis da parte delle cellule dendritiche, che sono specializzate nella presentazione dell’antigene: dai linfonodi del collo, tramite la circolazione linfatica, le cellule cariche dell’antigene arrivano all’intestino dove risiede una parte imponente del sistema immunitario. Già nei linfonodi della parte superiore del corpo e poi in quelli intestinali può avvenire l’incontro tra le dendritiche attivate e i linfociti, soprattutto Th17, particolarmente infiammatori.

L’attivazione infiammatoria che parte dalla bocca può alterare i vasi (endotelio vascolare) e indurre una iperattivazione di due tipi di cellule, particolarmente coinvolte in patologie come la Covid-19: neutrofili e monociti-macrofagi, che sono i principali attori dell’infiammazione che devasta i vasi e i polmoni nella forma grave della Covid. Il cerchio si chiude: mucosa della bocca, mucosa del naso, mucosa dell’intestino, mucosa respiratoria, endotelio vascolare. È il sistema immunitario delle mucose che si presenta in tutta la sua complessità e interconnessione. Occorre vedere i sistemi per cercare di curare.

Questi temi saranno descritti in dettaglio all’interno del corso Psiconeuroendocrinoimmunologia, fondamenti fisiopatologici e principi di cura integrata

(Fonte immagine: Hajishengallis & Chavakis (2021), Local and systemic mechanisms linking periodontal disease and inflammatory comorbidities, Nat Rev Immunol, 21:426-40.)

Bibliografia

  • Hajishengallis & Chavakis (2021), Local and systemic mechanisms linking periodontal disease and inflammatory comorbidities, Nat Rev Immunol, 21:426-40.